Sarri: "Pareggio più che giusto. Dybala alla Lazio? Sentiamo Lotito"

Pubblicato 
martedì, 17/05/2022
Di
Daniele Izzo
lazionews-lazio-juventus-intervista-sarri
Tempo di lettura: 2 minuti

SARRI INTERVISTA JUVENTUS LAZIO - Juventus-Lazio è storia. L'incontro, valevole per la 37° giornata di Serie A TIM, è andato in archivio sul risultato di . Queste, al termine della gara, le parole di Maurizio Sarri ai microfoni di DAZN, della radio ufficiale biancoceleste in conferenza stampa.

Juventus - Lazio: l'intervista post-partita di Sarri

"Cosa ho detto all'invervallo? Ai miei ragazzi ho detto di continuare come stavano facendo e di evitare palle perse, sulle quali abbiamo subito gli unici pericoli. Loro hanno continuato e sono stati bravi, trovando il pareggio alla fine. Un pareggio più che giusto, avvalorato da numeri incredibili. Il primo tempo chiuso sul 2-0 era una bestemmia: la Juventus ha fatto due tiri. Son contento, quindi, di averla pareggiata all'ultimo minuto. Mi rimane un pizzico di rammarico perché con un pareggio dieci minuti prima potevamo portarla a casa".

Il miglioramento della linea difensiva

"La linea non ha fatto una brutta partita stasera. In senso generale penso che si siano pagati due/tre cose contemporanee. L'anno scorso la Lazio ha preso 55 gol, come quest'anno. Ora manca una partita, quindi non è che abbiamo fatto un disastro. Sicuramente si può migliorare e lo abbiamo anche fatto. La sensazione è che abbiamo ancora margine per poterlo fare ulteriormente".

Cosa manca alla Lazio per il salto di qualità

"Noi nelle ventinove partite senza quella del giovedì sera abbiamo una media punti oltre i due; nelle altre otto di 0,60. C'è una differenza di un punto e quaranta. E questa è una considerazione meramente matematica. Ora bisogna capire da dove esce questo numero: o abbiamo limiti di caratura mentale, o di cilindrata".

I prossimi giorni in casa Lazio

"Rientriamo alle tre questa notte. Domani mattina ci alleniamo e dopo domani recuperiamo. La squadra da stasera deve entrare nella mentalità di raggiungere il quinto posto. Questo è un gruppo unito. Abbiamo fatto una buona stagione, vista dall'interno è un peccato che finisca ora il campionato perché siamo estremamente motivati. L'unica domanda che mi faccio è senza Europa League dove saremmo arrivati".

I fischi dello Stadium e gli applausi a Milinkovic

"Fischi dello Stadium? Prevedibili. Spero applaudano Milinkovic anche il prossimo anno, ma con la nostra maglia".

Il futuro di Milinkovic-Savic

"Se Sergej Milinkovic-Savic andrà via non sarà facile. Ma nel caso non andrà in Italia: ne ho parlato con il Presidente Lotito".

Sul saluto di Chiellini e Dybala

"Chiellini non l'ho salutato subito perché è uscito dall'altra parte del campo, a differenza di Dybala. Dopo li ho salutati entrambi. E' stato strano comunque giocare in questa atmosfera, bella per loro e difficile per noi. Sui giocatori non vale manco spendere parole".

Sul futuro di Dybala

"Non lo so, sentiamo il presidente Lotito se ce lo prende. Dal punto di vista tecnico ci interessa: sentiamo il 'Pres' dai (ride ndr)".

LEGGI ANCHE --> Milinkovic al 90′: “La mia miglior stagione alla Lazio. Futuro? Ecco cosa servirà”

, , , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram