Serie A. L’Inter sbanca Udine, risorge il Palermo

SERIE A TIM – E’ iniziata presto la sedicesima giornata di campionato, con il primo anticipo di oggi alle ore 15.

GENOA-BOLOGNA – Continua senza sosta la scalata del Bologna, rigenerata dalla cura Donadoni. I rossoblu emiliani battono a domicilio i rossoblu genovesi, quelli del Genoa. A segnare il gol vittoria ci ha pensato un difensore, Luca Rossettini, che al 92′ lascia di stucco ‘Marassi’. Per il Bologna, in 6 partite con Donadoni in panchina, sono arrivati ben 13 punti su 18 disponibili: Lazio raggiunta a quota 19 punti. La squadra di Gasperini invece allunga a tre la striscia di sconfitte consecutive. 

PALERMO-FROSINONE – Nell’anticipo delle 18, ritrova la vittoria invece la squadra di Ballardini, che dopo tre partite torna a gioire per i 3 punti. Al ‘Barbera’ Frosinone battuto 4-1 grazie alle reti di Goldaniga e Vazquez nel primo tempo, accorciate dalla rete di Sammarco. Poi nella ripresa i siciliani dilagano: il poker lo firmano Trajkovski con una magia e poi Gilardino. Prima vittoria per Ballardini, che stava già rischiando e ora respira un po’. Rinviata invece l’altra sfida in programma alle 18: Sassuolo-Torino non si è giocata per nebbia, ma la data non si conosce ancora. Di sicuro si va verso gennaio.

UDINESE-INTER – Prova di forza nerazzurra invece al ‘Friuli’, dove la squadra di Mancini è tremendamente cinica e porta a casa un risultato che gli sta decisamente largo. L’Inter vince 4-0 in casa dell’Udinese grazie al ritorno al gol di Maurito Icardi, che segna due gol; in mezzo alle due reti dell’argentino il pallonetto del raddoppio firmato Jovetic. Incredibile come tutte e tre le reti siano arrivate dopo un assist di un giocatore bianconero, con gli erroracci in alleggerimento di Domizzi, Widmer e poi Lodi. Applausi per la squadra di Colantuono che gioca un buon calcio ma si trova davanti un muro, ovvero la difesa interista insieme ad Handanovic. Il portiere sloveno para di tutto e le tante occasioni friulane rimangono un mero rimpianto. Alla fine anche il capolavoro di Brozovic per il poker finale. Inter sempre in testa, momentaneamente a +4 sulla Fiorentina, attesa alla prova del 9 in casa della Juve.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.