CORRIERE DELLO SPORT. "Giorgio, che grinta: sapeva farsi amare"

Pubblicato 
lunedì, 02/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

CORRIERE DELLO SPORT. "Giorgio, che grinta: sapeva farsi amare"

Tanti campioni del passato ricordano con affetto Chinaglia, simbolo di una squadra sorprendente...

(getty images)

 

Compagni in azzurro e rivali in campionato, Gigi Riva appresa la notizia pensa al passato e ricorda: "Lo conobbi quando giocava nell'Internapoli e feci in maniera tale da farlo convocare nella nazionale militare, non è un mistero che tentai di portarlo a Cagliari; la Lazio fu più brava. Fu la fortuna dei biancocelesti e forse quella di Giorgio." Parole di dolcezza per Long John: " Era un pezzo di pane, buono e generoso". Anche Dino Zoff ricorda quei tempi: " Ricordo che per svolgere il servizio militare si faceva il viaggio in auto insieme verso la Capitale; eravamo amici, si usciva la sera, andavamo a cena, era un ragazzo gentile". Poi riguardo la Lazio: "  lui è stato il condottiero di quella meravigliosa Lazio, penso che senza Giorgio forse quello scudetto non sarebbe mai arrivato". Come riportato su "il Corriere dello Sport" si aggiunge alla memoria anche Sandro Mazzola, che più che fuori lo ha conosciuto in campo, e ricorda quel famoso vaffa al Ct a Monaco nel'74: " Ebbene, non tutti sanno che dopo quella partita, Giorgio sparì letteralmente; vennero a cercarlo al nostro alloggio, ma non lo si trovava. Lo scovammo a tarda notte, addormentato sotto un albero del parco. Evidentemente aveva vagato per sbollire la rabbia e poi lo aveva vinto  il sonno". Grande amico di Chinaglia, Fabio Capello lo ricorda così: " Giorgio mi è rimasto vicino anche dopo che abbiamo smesso di giocare: per me era un amico vero"; poi continua: " Mi resta il ricordo delle telefonate che mi faceva ultimamente per intervistarmi, con me è sempre stato una persona cara".

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram