HELLAS, IL GIORNO DOPO – Dopo il successo di Verona, giornata di riposo per i biancocelesti, con qualche giocatore che ne ha approfittato comunque per allenarsi. Quasi tutti concordi nei giudizi sulla gara di ieri: Biglia il migliore in campo, Mauricio il peggiore, con l’argentino autentico protagonista e ora sempre più leader della squadra (QUI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO). La Lazio è guarita dal mal di trasferta e nelle prossime due partite (Europa e campionato) proverà ancora una volta a far valere il fattore Olimpico per rilanciarsi definitivamente. Nel week end è sceso in campo anche il settore giovanile biancoceleste (PRIMAVERA, UNDER17 e UNDER15, IL PUNTO) l’altra Lazio, quella dei giocatori in prestito in giro per l’Italia e non solo.

LE DICHIARAZIONI – La nostra redazione ha contattato in esclusiva Cristian Brocchi, ex guerriero di mille battaglie in maglia biancoceleste: “Quella di ieri può essere la vittoria della svolta per la Lazio – ci ha raccontato – I tifosi? Un onore essere nel loro cuore”. Il responsabile della comunicazione biancoceleste, Stefano De Martino, ha invece parlato nel pomeriggio dell’ambiente laziale, sottolineando come ci sia bisogno di “Un clima positivo intorno alla squadra”, rammaricandosi di come invece “siamo dilaniati all’interno…”. Il laziale Portanova ha esaltato invece Cataldi: “Il mio capitano, per la lazialità che incarna”.

L’EUROPA LEAGUE – Parola adesso al campo internazionale. La Lazio giovedì ospiterà il Saint Etienne, (fin qui solo 4 mila biglietti venduti) in una partita tra due squadre con un obiettivo comune: risolvere “i problemi europei”. L’allenatore dei francesi, Galtier, sconfitto 1-4 in campionato ma ancora al 2° posto, ha suonato la carica: “Voltiamo pagina e pensiamo alla Lazio. Pogba e Clement? Non ci saranno”. Il match, arbitrato dal turco Ozkahya sarà trasmesso solo su Sky, mentre la Fiorentina godrà ancora del “privilegio” della doppia visibilità grazie a Mtv, canale 8 del digitale.

IL RESTO DELLE NEWS – Lulic è stato convocato dalla Bosnia per le prossime gare di qualificazione europea e il Frosinone, prossimo avversario della Lazio in campionato, ha vinto la sua prima in A. Nel giorno del ritorno di Nesta all’Olimpico da avversario, la Curva Nord non ha ancora deciso se lascerà vuoto il settore più caldo del tifo laziale durante il derby, mentre il Flaminio, un tempio della storia laziale, sta cadendo in rovina. Da domani i punti vendita Lazio Style saranno finalmente abilitati al rilascio immediato della Fidelity Card 1900.

(AGGIORNA)

Giorgio Marota
TWITTER: @GiorgioMarota

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.