lazionews-lazio-sinisa-mihajlovic
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

FOCUS BOLOGNA AVVERSARIA – Nella serata di ieri, la Lazio ha sconfitto per 3-1 il Borussia Dortmund nella gara cha ha segnato il ritorno in Champions del club biancoceleste dopo 13 anni. Nemmeno il tempo di festeggiare, che gli uomini di Inzaghi sono chiamati già a scendere in campo in campionato. I capitolini infatti devono riscattarsi dal 3-0 subito contro la Sampdoria e sabato sera affronteranno il Bologna nell’anticipo della quinta giornata di Serie A. Ma andiamo a vedere nel dettaglio il prossimo avversario della squadra di proprietà di Lotito.

.

Focus Bologna, Mihajlovic e l’inizio difficile

Il Bologna ha cominciato la stagione per il secondo anno consecutivo, con Sinisa Mihajlovic alla guida (è subentrato al posto di Filippo Inzaghi il 28 gennaio 2019). I primi due campionati con il serbo come allenatore, i felsinei li hanno terminati rispettivamente al decimo ed al dodicesimo posto. Quest’anno, i rossoblù sembrano essere partiti con qualche difficoltà in più rispetto al passato. Nelle prime quattro giornate di Serie A, gli emiliani hanno raccolto soltanto una vittoria al netto di tre sconfitte. L’unico successo, è arrivato a fine settembre per 4-1 contro il Parma.

La rimonta nel derby con il Sassuolo

Domenica alle 12:30, il Bologna è sceso in campo nel derby emiliano contro il Sassuolo. Dopo un ottimo avvio, al 60’ i felsinei si trovavano sul punteggio di 3-1 grazie alle reti di Soriano, Svanberg ed Orsolini. Da quel momento però la situazione si è capovolta ed i neroverdi sono riusciti a ribaltare il match in 13 minuti. Decisivi i gol di Djuricic, Caputo e l’autorete di Tomiyasu che hanno fissato il risultato sul 3-4.

Focus Bologna, 37 gare senza clean sheet

Un momento complicato per il Bologna, che mette a sorpresa in bilico la posizione di Sinisa Mihajlovic. Un altro dato negativo per la squadra rossoblù riguarda la difesa. I felsinei infatti subiscono almeno un gol da 37 gare di fila. Per un totale di 71 reti incassate da Skoruspki. Un campanello d’allarme, a cui il tecnico serbo deve porre rimedio per scacciare le ombre dell’esonero.

Probabile formazione

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Danilo, Hickey; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All: Sinisa Mihajlovic.

Paolo Miani

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.