Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL CORRIERE DELLO SPORT. Lazio, è un girone da vincere

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. I biancocelesti affronteranno Sporting Lisbona, Vaslui e Zurigo in Europa League…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Lazio, è un girone da vincere

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. I biancocelesti affronteranno Sporting Lisbona, Vaslui e Zurigo in Europa League…

(foto Getty Images)

MONTECARLO – Stavolta la fortuna non si è distratta, regalando a Lazio e Udinese la grande opportunità di poter proseguire la loro avventura in Europa League oltre la fase a gruppi. Opportunità che – ovvia­mente – gli ultimi due club italiani sono obbligati a sfruttare. Dovrà sudarsela un po’ di più la compagine di Guidolin men­tre quella di Reja – gli scongiuri sono d’ob­bligo – può puntare a vincere il proprio gi­rone. Perché lo Sporting Lisbona è sì una delle tre storiche squadre del calcio porto­ghese ma in questo avvio di stagione sta faticando parecchio a trovare la condizio­ne, nonostante sulla sua panchina si sia seduto Do­mingos Paciencia, finalista dell’ultima Europa League alla guida del Braga. E co­me dimostra la difficile qualificazione contro i mo­desti danesi del Nordsjael­land. Perché lo Zurigo, in Champions League non ha fatto sudare neanche un po’ il Bayern e perché il Vaslui (città al confine con la Mol­davia) è sì una delle realtà emergenti del campionato romeno, ma non sembra rappresentare un ostacolo insormontabile. […]

SPAURACCHIO –L’Udinese pare ci abbia preso gusto nell’affrontare le «grandi» del football continentale. Dopo l’Arsenal ecco l’Atletico Madrid, il quale ha sostituito Aguero ( passato al Manchester City di Mancini) con Radamel Falcao, che con i suoi 17 gol – record assoluto nella storia del torneo ( battuto Klinsmann) – ha tra­scinato il Porto all’ultima Europa League. Al club vincitore nel 2010 della prima edi­zione dell’Europa League l’attaccante co­lombianoè costato 40 milioni di euro, più altri 7 di eventuali bonus. […]

IL CASO –Ma un girone che adesso è alla portata anche di questa Udinese che ha perso i suoi pezzi pregiati potrebbe com­plicarsi se il posto del Sion dovesse esse­re preso dal Celtic Glasgow, eliminato da­gli svizzeri nei play off. A tal proposito, Michel Platini è stato chiaro:« Al Sion era stato vietato qualsiasi tipo di attività sul mercato e il club elvetico non ha rispettato le regole». Il segretario generale del­l’Uefa, Gianni Infantino ha spiegato la posizione della Federcalcio continentale:«E’ una causa che coinvol­ge la Fifa, la Lega calcio svizzera, la giustizia civile e il Tribunale Arbitrale del­lo Sport. L’Uefa come orga­nizzatrice dell’Europa Lea­gue è obbligata a tenere conto di quanto è successo e a esaminare il reclamo del Celtic. Prima dell’inizio del­la fase a gruppi la Commis­sione Disciplinare prende­rà una decisione ».

La Fifa aveva sospeso il Sion per due fi­nestre di mercato da qualsiasi attività, per avere tesserato nel 2008 il portiere egizia­no Essam El Hadary. Nei giorni scorsi il Tribunale Cantonale aveva accettato il ri­corso club vallesano, sospendendo la sen­tenza della Fifa in attesa del giudizio del Tas. […]

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati