Pedro in conferenza: "Castellanos l'ho visto bene. Potrei ritirarmi alla Lazio"

Pubblicato 
martedì, 25/07/2023
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-lazio-ritiro-auronzo-pedro-conferenza-stampa-luglio-2023
Tempo di lettura: 3 minuti

da Auronzo di Cadore, Andrea Castellano

LAZIO PEDRO CONFERENZA STAMPA - Prima della seduta di allenamento pomeridiana della Lazio ad Auronzo di Cadore, Pedro è intervenuto in conferenza stampa. Di seguito tutte le dichiarazioni del numero 9 biancoceleste.

LEGGI ANCHE ---> Auronzo, giorno 14: il racconto del ritiro

Lazio, le parole di Pedro in conferenza stampa

"Ho visto che siamo cresciuti tanto, soprattutto in mentalità, è un bel passo in avanti per noi. Stanno arrivando anche giocatori importanti. Ora vediamo quest'anno, ma è ancora presto per diro che abbiamo un solo rinforzo che è il Taty, però penso che abbiamo fatto un bel passo in avanti per tutta la squadra".

Sulla Champions League

"Sono sempre pronto ad aiutare la squadra per lavorare tutti insieme per portare a mia esperienza sul campo. La Champions League è molto esigente, vediamo com'è il girone, per noi è un premio per quello che abbiamo fatto l'anno scorso. Stiamo lavorando per andare avanti in tutte le competizioni".

Su Castellanos

"È un bell'attaccante ottimo, che ha voglia di fare bene qua. Ha fatto benissimo al Girona come la partita contro il Real Madrid. per noi è un bell'arrivo, può dare tantissimo alla squadra. Castellanos siamo qui per aiutarlo, io l'ho visto molto bene, sicuro e voglioso di essere un giocatore importante per la squadra. Sul campo l'ho visto molto concentrato".

Sul girone di Champions

"Mi piacerebbe incontrare il Barcellona, anche se è una squadra difficile perché hanno un bel palleggio e bei giocatori. Per me sarebbe bellissimo tornare al Camp Nou".

Riguardo l'Arabia e il calciomercato

"Il calcio è il calcio alla fine, quello europeo ora è più prestigioso, anche se ora molti stanno andando da lì. Io sono in un altro punto della mia carriera, per questo ho scelto prima la Lazio per quello che ho vissuto qua. Volevo continuare qui per dare un salto alla squadra, poi dopo dobbiamo rispettare le decisioni di tutti i giocatori. ogni anno è più difficile che i giocatori seguano l'Europa, che ora è il calcio più bello del mondo. È comunque difficile dire di no all'Arabia".

Sulla possibile vittoria dello Scudetto

"L'anno scorso l'ho detto. Tutto è possibile, è un campionato molto difficile da vincere ma noi possiamo farlo. Dobbiamo fare quel salto di qualità importante. Non è una cosa impossibile. Tutti dobbiamo avere questo sogno di portare la Lazio a vincere lo Scudetto. Già l'anno scorso abbiamo fatto benissimo, ora dobbiamo pensare a rinnovare".

Sulla vittoria di un trofeo con la Lazio

"Per me è l'obiettivo principale, mi piacerebbe tantissimo vincere qualcosa. Dobbiamo pensarlo tutti, avere la mentalità che si può vincere. Siamo pronti per farlo e dobbiamo andare in campo per farlo in tutte le partite. Dobbiamo essere una squadra in stile Napoli, che ogni partita va per ottenere i 3 punti".

Sul rinnovo

"Si è tutto, voglio prima ringraziare al presidente Lotito, poi anche il mister con cui ho parlato, e i compagni, che sono una famiglia. Per questo è stata una decisione pesante per me per rinnovare, però volevo giocare la Champions con questa squadra e vediamo se riusciamo a fare il salto di qualità".

Riguardo la sua forma e i giovani della Lazio

"Cerco sempre di stare in forma, è vero che non ho più 20 anni, però cerco sempre di allenarmi forte e di riposare bene per aiutare la squadra. Tutti stanno lavorando bene, Sana e Diego Gonzalez stanno facendo molto bene. Hanno già avuto una grande opportunità a stare qui. Devono lavorare forte per arrivare a giocare qua alla Lazio".

Sul calciomercato

"Ovviamente rinforzare la squadra sarebbe una bella notizia per noi, dobbiamo aspettare fino alla fine per vedere chi arriva. Stiamo facendo bene e dobbiamo continuare su questa linea. Il campionato e molto esigente, ma penso che possiamo farlo".

Sul suo ritiro

"Si mi piacerebbe chiudere la carriera nella Lazio. Mi sento molto bene qui, con i compagni e con i tifosi. È una squadra che ha valori che mi piacciono molto, è un'opzione possibile".

Riguardo possibili acquisti e Hudson-Odoi

"Ci sono tanti giocatori con cui ho parlato, anche con Messi, Jordi Alba e Busquets (ride, ndr.). Dobbiamo lasciar lavorare la società che sta facendo un grande lavoro. Hudson-Odoi è molto forte, ci può aiutare tantissimo, spero che arrivi, sarebbe un grande acquisto".

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram