lazionews-lazio-claudio-lotito
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO CORONAVIRUS PROCURA FEDERALE – L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus continua ad allarmare il mondo intero. In Italia il calcio vive una situazione difficile. Mentre la prima ondata aveva fatto registrare pochi casi nel pallone, in queste ultime settimane i contagi si stanno diffondendo anche in Serie A. I test medici sono frequenti, così come i controlli della Procura Federale, chiamata a verificare lo svolgimento corretto del protocollo da parte dei club.

Formello, terza visita della Procura Federale

Nella giornata di ieri, la Procura Federale si è presentata per la terza volta a Formello nell’arco di una settimana. E’ la prima volta che si verifica questo evento in una società di Serie A. Gli ispettori erano già passati venerdì 23 ottobre e mercoledì 28, mentre la squadra era in trasferta a Bruges. Il sospetto di un focolaio in casa Lazio ha riacceso l’allarme ma, come riporta Il Corriere dello Sport, l’ispezione non ha sollevato alcuna criticità. Gli agenti sono arrivati alle ore 09:00, con il presidente Lotito che è invece sopraggiunto alle 14:00. Nessuna anomalia, tutto in regola. La Lazio ha isolato preventivamente i casi sospetti e svolto i tamponi con la giusta tempistica. L’intero gruppo squadra si trova in quarantena e resterà in isolamento a Formello sino al 7 novembre, sotto rigido controllo dello staff medico biancoceleste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.