lazionews-inzaghi-filippo-benevento
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

FILIPPO INZAGHI BENEVENTO – Alla cerimonia di premiazione Manlio Scopigno, insieme al fratello Simone, ha partecipato anche Filippo Inzaghi. Il tecnico del Benevento è stato nominato miglior allenatore della stagione 2019-2020. Il mister è stato premiato come miglior allenatore di Serie B 2019-2020. Queste le sue parole in collegamento Skype durante la premiazione.

Il premio

“Sono contento. Avrei voluto essere lì ma mi era impossibile, visto il recupero con l’Inter. Voglio condividere questa gioia con tutto il mio staff, la società e i calciatori”.

L’esordio in Serie A

“La squadra voleva vincerla, è stata una grande partita. Siamo andati sotto 2-0 ma abbiamo comunque ribaltato il risultato”.

Il modulo

“Modulo? Non ce n’è uno vincente. Bisogna capire dalla situazione in corso quale sia la migliore opzione. Cerco di trovare l’abito giusto per i giocatori che ho a disposizione”.

Un parere sulla Lazio

“La Lazio? Avrà un ruolo da protagonista e penso che possa lottare per le prime posizioni. Sicuramente giocare ogni tre giorni non è facile, perché le rose degli altri sono più complete. Faranno più fatica, ma penso che la Lazio sarà una squadra competitiva ed organizzata”.

La partita contro l’Inter

“Contro l’Inter dobbiamo giocare in maniera spensierata. In partenza abbiamo poche speranze, sono una grande squadra. Nel calcio si parte dallo 0-0, non sarà facile ma cercheremo di fare bella figura. Non abbiamo niente da perdere, dobbiamo divertirci con una delle squadre migliori d’Europa. Avremmo voluto il pubblico al nostro fianco”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.