lazionews-lazio-juventus-inzaghi.
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO SERIE A FINALE STAGIONE – La Lazio, in questa stagione, ha disputato un campionato brillante che l’ha vista trionfare già 23 volte, a due giornate dalla fine. Nonostante ciò, al rientro dalla sosta forzata, a causa del Covid-19, la squadra di Simone Inzaghi non si è dimostrata la stessa nella gran parte delle gare. Infatti è spesso apparsa sottotono e fuori forma. Tutto questo da cosa dipende? Si può dare la colpa solo agli infortuni o alla sosta forzata? I numeri dei finali di stagione precedenti dicono altro.

Il bilancio delle stagioni di Inzaghi

Inzaghi guida la Lazio da ormai 4 stagioni e i suoi numeri sono sempre stati piuttosto positivi. Addirittura, quest’anno ha stabilito il record di punti: 75 in 36 giornate. Mai così tanti. Nelle stagioni passate il tecnico piacentino aveva comunque stabilito due record con 71 punti nella stagione 2017/2018 e 70 in quella precedente. A fine campionato la Lazio di Inzaghi ha sempre toccato quota 70 punti, eccetto l’anno scorso, quando i biancocelesti si fermarono a quota 59 punti. Vediamo però nel dettaglio, la differenza dei capitolini nel girone di andata e in quello di ritorno.

Il girone di ritorno condanna la Lazio

Scaricare tutta la colpa sulla sosta forzata è probabilmente un errore. I numeri dei biancocelesti parlano chiaro: nel girone di ritorno la Lazio ha un calo fisico che la condanna a rincorrere i propri obiettivi. Complici i numerosi infortuni e le squalifiche, nelle ultime stagioni, i biancocelesti hanno sempre dovuto faticare nelle ultime 19 partite. Analizzando le quattro annate di Simone Inzaghi possiamo riscontrare come la prima parte di campionato sorrida alla Lazio, che racimola sempre la maggior parte delle vittorie. Nella stagione 2016-2017 sono stati 37 i punti nel girone di andata con 11 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte. Il girone di ritorno, invece, ha visto la Lazio racimolare 10 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte per un totale di 33 punti. La stagione successiva (2017-2018) ha visto i biancocelesti ottenere 40 punti nel girone di andata, con 12 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. Al ritorno, invece, sono stati 32 i punti raccolti con 9 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte. La stagione 2018-2019, la peggiore in Serie A da quando c’è Inzaghi, ha visto la Lazio raccogliere 32 punti nel girone di andata con 9 vittorie, 5 pareggi e altrettante sconfitte. Ma, nel girone di ritorno, sono stati solo 27 i punti per i biancocelesti che hanno collezionati 9 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte.

I numeri della stagione 2019-2020

Come dimostrano i dati, nonostante il lockdown, la Lazio vanta il migliore score in questa stagione sia nel girone di andata che in quello di ritorno. Infatti, i capitolini nella prima parte del campionato hanno totalizzato ben 43 punti, ottenendo 13 vittorie, 4 pareggi e solamente 2 sconfitte. Il ritorno, invece, che è stato frastagliato a causa del Covid-19 ha penalizzato la cavalcata della Lazio. Nonostante ciò, i biancocelesti hanno già raccolto – a due giornate dalla fine – 32 punti ottenendo 10 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. Queste ultime sono arrivate tutte dopo il lockdown, che ha tagliato le gambe alla banda di Inzaghi. Tirando le somme, però, ai biancocelesti basta ottenere anche un solo punto per migliorare il proprio bottino nel girone di ritorno, rispetto agli anni passati. Brescia e Napoli saranno il banco di prova per la Lazio, che può continuare a volare.

Giorgia Civita

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.