Restiamo in contatto

CONFERENZE STAMPA

Galles, Bale: “Quella all’Italia sarà una grande sfida”

Pubblicato

il

lazionews-lazio-galles-bale
Tempo di lettura: < 1 minuto

ITALIA GALLES CONFERENZA STAMPA BALE – Insieme al ct Rob Page, anche Gareth Bale, capitano del Galles, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida all’Italia. Queste le sue parole.

Le dichiarazioni di Bale

“Contro l’Italia sarà una grande sfida. Sono una grande nazionale, è sempre difficile giocarci, domani sarà dura. Ciò che possiamo fare è pianificarci, prepararci e dare tutto sul campo. La vittoria? Vincere sarebbe un ottimo risultato. Cercheremo di vincere. Nessuno affronta una gara per perdere o pareggiare: abbiamo un piano di gioco, pensiamo di potergli fare del male”.

Il prestigio di un’eventuale vittoria

“Difficile dire dove si posizionerebbe questa vittoria rispetto ai successi col club. Vincendo, vinceremmo il gruppo e avremmo magari gare più facili. Ma è difficile dire dove si posizionerebbe, sarebbe però un momento d’orgoglio per il Galles. Cercheremo di vincere il gruppo, giocare poi a Wembley sarebbe bello per i nostri tifosi. Vincere con la Turchia è una cosa di cui avevamo bisogno, ora siamo più fiduciosi: le vittorie portano fiducia, questo ci aiuterà contro una fortissima Italia“.

Su Ramsey

“Non ha giocato molto in questa stagione ma quando torna in nazionale lavora sempre duramente, abbiamo giocato insieme per tanti anni. E’ bellissimo giocare con lui, c’è una grande intesa”.

Sul rigore

“Sarà una decisione del mister ma se mi venisse chiesto, lo tirerei… Quello sbagliato contro la Turchia? Non mi ricordo cosa stavo guardando, fa parte del gioco sbagliare i rigori. Non credo sia successo niente, i rigori poi si possono tirar bene o male”.

Sulla condizione fisica

“Sto bene, sono state due gare molto dure. Il gruppo ce la fa. Non gioco da tanto tempo ma il corpo sta bene, riesco a recuperare dopo le partite ma non posso guardare troppo avanti. Giochiamo novanta minuti alla volta”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *