CALCIOMERCATO

Locatelli (Iss): “Nessuno sa quanto durerà il contagio”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

FRANCO LOCATELLI CORONAVIRUS – Oggi vicino al commissario della Protezione Civile Angelo Borrelli c’era il prof. Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità, che è intervenuto durante la conferenza stampa. Di seguito la sua analisi sul decremento dell’incremento dei positivi al coronavirus rispetto alla giornata di ieri (+2.470 oggi, +2.853).

Le parole di Locatelli

“Ovviamente questo va consolidato nel giro dei prossimi uno o due giorni. L’auspicio è di continuare a vedere questo decremento dell’incremento, e allora saremo anche più confidenti di poter dire che abbiamo raggiunto un risultato importante per il Paese”. Alla domanda sullo studio inglese che prevede che il coronavirus duri un anno: “Che il virus possa di fatto mantenersi anche per qualche mese è possibile, ma nessuno ha dati inconfutabili per dire fino a quando. Altre epidemie negli anni indicano che quanto più efficaci sono le misure di contenimento, più probabile evitare scenari analoghi a quelli che stiamo vivendo”. Sulle modalità di contagio: “L’eventuale contagio attraverso superfici è assolutamente marginale rispetto a quello interumano, che resta la vera modalità di trasmissione”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI