MERCATO. Konè:"Avevo un'accordo con la Lazio".

Pubblicato 
mercoledì, 10/08/2011
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

Il centrocampista dai piedi buoni, Panagiotis Konè rivela come sia stato vicinissimo ad indossare la maglia biancoceleste...

(foto Getty Images)

Il diktat di questi giorni in casa Lazio è "Prima vendere e poi eventualmente acquistare". Una politica decisamente avallata dal tecnico Edy Reja che si trova a gestire un'organico extra-large. Ma nei suoi pensieri ci sono ancora alcuni innesti che potrebbero accrescere il potenziale tecnico della squadra: uno di questi potrebbe essere Panagiotis Konè, 23enne centrocampista del Brescia, che nel mese di Luglio sembrava essere ad un passo dai colori biancocelesti: era stato trovato l'accordo con il patron Corioni sulla base di 4 milioni di euro. Ma la trattativa si arenò nel momento della stretta finale e non se ne fece più nulla. Situazione confermata dallo stesso calciatore: "Avevamo un accordo coi biancocelesti, voglio lasciare Brescia". Il centrocampista greco, ma di origini albanesi è un giocatore tecnico, con grande capacità d’inserimento, potrebbe rappresentare una valida alternativa a Mauri, ma anche ad Hernanes.
Il calciatore interessa anche ad altre squadre, in particolare allo Shalke 04, ma anche al Palermo e alla Fiorentina, ma lui ha puntualizzato:“Sono grato al Brescia, ma voglio giocare in serie A” e ha fatto intendere di preferire la destinazione romana anzichè i viola o i rosanero. Per ora il mercato biancoceleste è fermo, ma in virtù del ritorno al vecchio modulo 'Pana' potrebbe interessare non poco ai vertici laziali e, visti gli ottimi rapporti con il presidente Corioni, non è escluso che qualcosa si muovi negli ultimi giorni di mercato. Ma l'imperativo è sempre uno: occorre cedere prima di acquistare...

DANIELE GARGIULO

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram