Sassuolo-Lazio 0-2! Zaccagni e Felipe Anderson riportano il sorriso

Pubblicato 
domenica, 15/01/2023
Di
Martino Cardani
lazionews-sassuolo-lazio-cronaca-tabellino
Tempo di lettura: 4 minuti

SASSUOLO LAZIO SERIE A 2022- Sassuolo e Lazio si affrontano oggi, domenica 15 gennaio 2023, non certo nel loro miglior momento di forma. La Serie A 2022 mette di fronte due squadre che hanno assolutamente bisogno di recuperare punti e fiducia. La squadra di Sarri, inoltre, potrebbe sfruttare i passi falsi di Juventus e Milan e provare a tornare ad accorciare verso le zone altissime della classifica.

Sassuolo - Lazio, Tare: "La Lazio può lottare per la Champions. Milinkovic..."

Sassuolo - Lazio, la cronaca della gara della Serie A 2022

Primo Tempo

La gara inizia con il Sassuolo subito in avanti. Laurentiè spaventa Provedel e, grazie a due deviazioni della difesa biancoceleste, i padroni di casa ottengono due calci d'angolo nei primi 3 minuti di gara.

Prima occasione Lazio

Prima occasione anche per la Lazio. I biancocelesti, al 5° minuto, costruiscono una bella azione in verticale. Per la conclusione viene scelto Zaccagni che, dopo essersi portato la palla sul destro calcia dal limite dell'area a giro. Bella risposta in tuffo di Pegolo. Sulla ribattuta Felipe Anderson calcia alto, ma non era facile.

Qualche occasione per il Capitano

Ciro Immobile deve lasciare il campo di gioco: segnalati problemi per l'attaccante della Lazio che, dopo aver tentato di continuare, deve alzare bandiera bianca. Pronto Pedro e brutta tegola per Sarri. Dolore alla coscia per il Capitano e Felipe Anderson spostato prima punta.

Cala il ritmo della gara: gli uomini chiave

Dopo un avvio deciso di entrambe le squadre, il ritmo cala nella parte centrale del primo tempo. Con l'uscita di Immobile per infortunio, quali possono essere gli uomini chiave delle due square?
Sassuolo: l'uomo chiave potrebbe essere Frattesi. Il centrocampista pare ispirato, tra recuperi e tentativi di progressione offensiva. La Lazio dovrà stare attenta all'uomo di Dionisi.
Lazio: l'esperimento Felipe Anderson falso nueve ha funzionato perfettamente in alcune gare della Lazio, come a Bergamo. Chissà che possa mischiare le carte e mettere in difficoltà il Sassuolo. L'uomo chiave della Lazio è proprio Felipe Anderson.

Fase centrale senza occasioni

La partita, nella fase centrale, sembra bloccata dalla paura di sbagliare. Le squadre si affrontano senza affondare, più attente a non subire che a offendere. Non certo un momento di calcio esaltante.

Tentativo Sassuolo

Tra i pochissimi spunti della gara, si registra un'occasione del Sassuolo al minuto 38. Bel cambio di gioco di Obiang, che trova Frattesi sulla destra. Stop perfetto e cross sul quale si avventa Berardi di testa. Romagnoli respinte di faccia, l'attaccante neroverde chiede timidamente un rigore, ma non c'è nulla.

Ancora Sassuolo, Laurentié e Frattesi

Berardi distribuisce palloni sulla trequarti, smistando con pericolosità le incursioni del Sassuolo. Il capitano degli emiliani serve Laurentiè sulla sinistra, l'esterno punta Hjsay e calcia: bella risposta di Provedel. Sul tentativo di spazzata, Frattesi calcia dal limite, para ancora Provedel.

Rigore per la Lazio!

Toljan colpisce di braccio un tentativo di testa di Milinkovic su calcio d'angolo! Rigore Lazio al 45'+1.

GOOOL DELLA LAZIO!!

Zaccagni sblocca la gara in pieno recupero grazie al rigore per mani di Toljan! Pegolo intuisce la direzione del tiro che, però, è forte e angolato alla destra del portiere! Imparabile! Si va a riposo: Sassuolo 0-1 Lazio!

Secondo Tempo

La prima occasione della ripresa, dopo poco più di un minuto, è della Lazio. Luis Alberto calcia di destro a giro da circa 25 metri: palla alta.

Ci prova il Sassuolo: Laurentiè e Berardi fuori

Il Sassuolo prova ad aumentare il ritmo e a pareggiare. Due i tentativi da registrare, entrambi da fuori e con lo stesso esito. Laurentiè e Berardi calciano alto.

Occasionissima Felipe Anderson

Bellissima azione della Lazio sulla destra e palla che, grazie al solito sontuoso lavoro di Milinkovic, arriva a Felipe Anderson. Il brasiliano arriva a rimorchio e ha lo spazio, da dentro l'area, per prendere la mira. Corpo all'indietro e palla altissima, grande occasione sprecata dalla Lazio.

Occasione Pedro

Altra bell'azione della Lazio, con i tre attaccanti che dialogano in verticale in velocità e liberano Pedro al tiro dal limite. Bellissima conclusione dello spagnolo, palla fuori di nulla alla destra di Pegolo.

Bella Lazio in ripartenza

La Lazio controlla la gara, per poi ripartire velocissima e mettere in difficoltà il Sassuolo.

Grande occasione Sassuolo: Frattesi su corner di Berardi

Grandissima occasione per il Sassuolo al 75° minuto: corner di Berardi, bello stacco in anticpo di Frattesi, che indirizza sul secondo palo. Alta di un soffio.

Occasione Marusic

La Lazio torna afarsi vedere in zona d'attacco con un bel tiro a incrociare di Marusic. Fuori di poco, con Pegolo che sembrava controllare in tuffo.

GOOOL DELLA LAZIO!! Ha segnato Felipe Anderson!!

Cala il Sassuolo e la Lazio continua a controllare il campo. Su rilancio di Provedel Felipe Anderson ruba il tempo a Tressoldi, supera Pegolo e mette in rete il gol della sicurezza! Al 90'+4 Sassuolo 0-2 Lazio!

Sassuolo - Lazio, il tabellino

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo;Toljan, Erlic (84' Ferrari), Tressoldi, Rogerio; Frattesi, Obiang (54' M. Lopez), Trarorè (69' Thorstvedt); Berardi, Alvarez (54' Defrel), Laurentiè (69', Ceide). 
A disposizione: Zacchi, Russo, Marchizza, Ayhan, Muldur, Kyriakopoulos, Henrique, Harroui, Antiste.
Allenatore: Dionisi.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Casale (89' Patric), Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi (79' Vecino), Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile (14' Pedro), Zaccagni.
A disposizione: Adamonis, Maximiano, Fares, Radu, Basic, Marcos Antonio, Vecino; Cancellieri, Romero.
Allenatore: Sarri. 

NOTE

Arbitro: Sig. Pairetto.
Marcatori: Zaccagni (L., rig. 45'+3); F. Anderson (L., 90'+4).
Ammonizioni:
Casale (L., 18'); Toljan (S., 45'+1); Tressoldi (45'+2); Cataldi (45'+2); Rogerio (S., 64'); Hjsay (S., 65'); Erlic (S., 83'); Lopez (S., 88').
Espulsioni:
Minuti di Recupero:
1' (prolungato a 3' per calcio di rigore); 5'.

Martino Cardani

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram