CALCIOMERCATO

Il valore della panchina: Lazio prima per punti guadagnati grazie ai gol dei subentrati

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

SERIE A LAZIO PANCHINA – Si parla spesso dell’importanza delle rose allargate. E del fatto che, giocando ogni tre giorni, col calendario vieppiù compresso dal ritardo accumulato nello scorso anno, sia fondamentale avere dei rincalzi all’altezza. In taluni casi i cosiddetti “panchinari” hanno addirittura ribaltato le gerarchie diventando titolari e cannonieri della squadra: un eempio lampante è costituito da Luis Muriel, il colombiano dell’Atalanta. Eppure lo stesso attaccante ex Udinese non ha inciso dalla panchina come un certo Felipe Caicedo.

Serie A, la Lazio ha una panchina “d’oro”

L’ecuadoregno con i suoi 4 gol dalla panchina è il giocatore con più reti all’attivo da subentrante in Serie A insieme al napoletanto Politano e Muriel. E la Lazio risulta essere la squadra che ha guadagnato più punti grazie ai gol dei suoi sostituti, ben 9. Cavalcando ancora questa particolare categoria statistica, riscontriamo come l’Atalanta sia la squadra che più ha potuto contare sui gol dei calciatori mandati in campo a partita in corso: ben 6. Con 13 marcature complessive portate dalla panchina.  Eppure, in termini di realizzazioni decisive, la Lazio comanda la classifica delle riserve. Inzaghi condivide poi col tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano un altro piccolo primato. I due sono gli allenatori che hanno utilizzato più cambi in tutto il campionato, 144 in totale.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI