Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA STAMPA INZAGHI CAGLIARI LAZIO – La Lazio si prepara ad iniziare la nuova stagione. Dopo il rinvio del primo match di campionato contro l’Atalanta, la formazione biancoceleste debutta a Cagliari, sabato 26 settembre alle ore 18:00. La squadra è ancora in attesa degli ultimi rinforzi dal mercato, ma il gruppo è pronto per ripartire con l’obiettivo di confermare le prestazioni del passato campionato. L’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di Cagliari per presentare i temi della partita e fare il punto della situazione sulla squadra.

Cagliari Lazio, la conferenza stampa di Simone Inzaghi

La condizione di salute della Lazio

“I ragazzi hanno lavorato molto bene in queste settimane, abbiamo avuto qualche problemino nel reparto arretrato. Non siamo riusciti ad inserire gente nuova, partiremo con gli stessi dello scorso anno più Reina ed Escalante che vogliono fare bene e ci saranno di grande aiuto”.

La stagione della Lazio

“Sarà una stagione difficile e complicata, vogliamo ricominciare il nostro cammino. L’anno scorso è stato esaltante, un continuo di emozioni. Siamo partiti con la vittoria della Supercoppa italiana, e abbiamo finito con il ritorno il Champions League nonostante le problematiche del post-lockdown. Non mi piace fare griglie, come ogni anno partiamo dietro. Non mi pongo obiettivi, sono fiducioso. Ho una squadra seria. Volevamo un altro inizio a livello di organico e di calendario. Le prime tre giornate saranno in emergenza, ma questo non deve diventare un alibi”.

Calciomercato Lazio

“Mercato? C’è ancora tempo, lo ha ribadito anche il Presidente. Sa bene che questa squadra va aiutata, le partite sono tante e gli infortuni si stanno già ripresentando. In questo momento abbiamo difficoltà in difesa. Luiz Felipe, Vavro e Bastos sono indisponibili, Armini è giovane ed ha bisogno di tempo per inserirsi. A Parolo ho chiesto a disimpegnarsi in un ruolo non suo, ha una volontà tale che mi ha dato totale disponibilità. Dobbiamo essere bravi a prendere quello che offre il mercato, siamo in difetto di numero. Vogliamo migliorarci. Hoedt è un ragazzo che conosce il nostro club e le metodologie. Era un ragazzo che si poteva prendere subito, ma anche lui non si allena a tempo pieno da diverso tempo. Ci aiuterà nel corso della stagione”.

Cagliari Lazio

“Domani ci aspetta una gara intensa, difficile, contro un avversario di valore e un tecnico preparato. Ci vorrà spirito di gruppo, partiamo con una gara molto impegnativa. Leiva e Milinkovic possono partire titolari. Il serbo ha saltato le ultime due amichevoli, ma questa settimana mi ha soddisfatto. Giocherà. Domani a Cagliari abbiamo fuori Bastos Ramos, Vavro e Lukaku”.

Il ritorno in Champions League

“Non cerco la consacrazione internazionale, voglio sia un grande anno per la Lazio. Avrei voluto essere più in là con l’inserimento dei nuovi, ma ci sono stati dei problemi. Muriqi è un ottimo acquisto, spero possa arrivare presto. Abbiamo bisogno di rotazioni, stiamo facendo di tutto per migliorarci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.