lazionews-lazio-francesco-acerbi
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO ACERBI – Un fulmine a ciel sereno quello scagliato da Francesco Acerbi sulla Lazio. Il difensore biancoceleste, alla vigilia della sfida tra Italia e Olanda, ha mostrato tutto il suo disappunto sulla situazione legata al suo rinnovo. Il giocatore non ha gradito le diverse notizie errate uscite sulla sua situazione contrattuale. La società capitolina, dopo lo splendido campionato disputato lo scorso anno, avrebbe preferito non ritrovarsi con queste problematiche a pochi giorni dall’inizio della nuova stagione. La questione non è tanto il contratto, Acerbi è legato alla Lazio fino al 2023, bensì all’umore del ragazzo. Iniziare il campionato con uno dei leader della squadra scontento, infatti, non può portare nulla di buono.

Lazio-Acerbi, previsto un incontro in settimana

Dopo le pesanti parole di Acerbi è inevitabile che si faccia chiarezza. L’agente del giocatore Federico Pastorello incontrerà Claudio Lotito ed Igli Tare non appena il difensore tornerà dagli impegni con la Nazionale per provare a ricucire lo strappo. I vertici biancocelesti sono rimasti molto sorpresi e dispiaciuti dalle frasi pronunciate dal proprio tesserato con il quale i rapporti sono sempre stati ottimi. Proprio per questo, grazie alla diplomazia di Pastorello, la situazione dovrebbe rientrare e Acerbi dovrebbe porre la firma sul rinnovo di contratto per una cifra intorno ai 2,5 milioni più bonus e non a 3,5. Il mister Simone Inzaghi attende e spera di poter riavere il suo leader difensivo al 100% sia fisicamente che mentalmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.