CALCIOMERCATO

Uefa, una nuova riforma potrebbe rivoluzionare la Champions League

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

RIFORMA CHAMPIONS LEAGUE – Negli ultimi due giorni come di consueto si è giocata la Champions League. Questa volta tra i protagonisti della competizione non ci sono solo i giocatori. Aleksander Čeferin, presidente della Uefa, sta valutando insieme al suo staff un rinnovamento della massima competizione Europea. La scelta sembra orientata in due direzioni, dove troviamo in vantaggio una sull’altra. Il modello consisterebbe nell’eliminazione della fase a gironi e racchiuderebbe le squadre in un unico girone da 32 o 36 squadre.

I modelli Uefa

Aleksander Čeferin, come riporta Il Messaggero, sta valutando un rinnovamento della fase a gironi della Champions League. La scelta è tra due modelli, il primo prevederebbe la divisione dei club in sei gironi da sei con gare in casa e trasferta, mentre nel secondo le 36 squadre affronterebbero 10 diversi avversari, con partite decise da un sistema. Le migliori sedici si qualificherebbero per gli ottavi, le restanti scenderebbero in Europa League. Sarebbe un grande cambiamento della competizione, nelle prossime giornate si aspettano novità.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI