Con l’Udinese tornano Parolo e Radu. Giudice Sportivo, ‘graziati’ Kessié e Bakayoko, Leiva multato. Diaconale: “Non cadiamo nelle provocazioni”

NEWS DELLA GIORNATA – Alla vigilia del match contro l’Udinese, mantenere i nervi ben saldi è l’imperativo in casa Lazio. Ecco tutti gli avvenimenti di oggi, martedì 16 aprile, in casa biancoceleste.

LAZIO- UDINESE – Nonostante la rabbia e la delusione per il match contro il Milan, Inzaghi esorta tutti a “non mollare” e a credere ancora nella Champions: “Più forti di chi ci attacca!“. All’Olimpico tornano Parolo e Radu, in attacco l’acciaccato Correa lascia spazio a Caicedo. Tudor, dal canto suo, vuole giocare bene e fare punti all’Olimpico: tra gli uomini sui quali potrà fare affidamento c’è anche Mandragora, che avverte: “Vogliamo la salvezza.” Secondo l’ex Fiore, sono i capitolini i favoriti alla vittoria: questa invece la previsione dei bookmaker per il match di domani, per il quale Canigiani spera di raggiungere almeno “30.000 presenze.”

CASO KESSIÉ-BAKAYOKO – Continua a far discutere il post partita di MilanLazio, soprattutto dopo le decisioni del Giudice Sportivo che ha deciso di non squalificare Kessié e Bakayoko ma multare Leiva ed inibire Tare. “Abbiamo il sospetto di essere penalizzati, ma non cadiamo nelle provocazioni” ha detto Arturo Diaconale, mentre a Milanello i dirigenti rossoneri hanno sgridato il gruppo di Gattuso per la poca professionalità dimostrata al termine della gara di San Siro. Secondo Galliani il gesto è stato una “goliardata da non trasformare in tragedia“, Anastasi era convinto invece che tutto sarebbe passato in cavalleria. Se Giorgetti continua a condannare il gesto, per Capello si tratta di un’esagerazione: questa, intanto, la nota ufficiale della società rossonera in merito.

LAZIO PENALIZZATA? – Senz’altro la sentenza del Giudice Sportivo ha nuovamente fatto pensare, in ambiente Lazio, di essere in qualche modo penalizzati. E se Leiva assicura di non aver mancato di rispetto a nessuno, respingendo le accuse di offese ai danni di un dirigente del Milan disabile, la Procura continua le indagini sulla direzione di Irrati su quel LazioTorino difficile da dimenticare.

CALCIOMERCATO E NON SOLO Adekanye vicino alla firma, sirene inglesi per Luiz Felipe, finito nel mirino di una big. Berisha si è operato e tornerà in campo all’inizio della prossima stagione: la Lazio lo aspetta.

Alessandra Marcelli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.